Interventi Chirurgici

liposuzione

La maggiore indicazione all’utilizzo di questa metodica è rappresentata dalla correzione degli accumuli circoscritti di tessuto adiposo a livello del sottocutaneo. I vari tipi di esuberanza adiposa che sono corretti con maggiore frequenza grazie alla lipoaspirazione sono localizzati nell’area trocanterica, nei fianchi, nei glutei, nella faccia interna delle cosce, nelle ginocchia, nella parete addominale, nel collo nel contorno ascellare delle braccia e sotto il mento. E’ importante capire come non tutti ...

Addominoplastica_03

La chirurgia Plastica dell’addome ha lo scopo di correggere la funzionalità e l’ aspetto estetico addominale qualora siano stati compromessi, a causa di gravidanze ,di aumenti ponderali o del semplice invecchiamento o a seguito di precedenti interventi chirurgici. Le tecniche chirurgiche che vengono utilizzate in un solo tempo, possono riguardare, a secondo dei casi: il piano cutaneo che è rimesso in tensione,conferendo all’addome un aspetto naturale ed armonioso al prezzo di ...

mastoplastica_additiva

Tra gli interventi più frequenti l'aumento del seno viene ottenuto oggi soltanto con l'inserimento di una protesi. Le protesi quasi universalmente usate, sono formate da un involucro di silicone tesaurizzato (cioè "rugoso" e non più liscio) che contiene al suo interno un gel di silicone liquido. Esistono protesi di dimensioni molto diverse (dai 100 cc ai 600 cc), di basso, di medio, di alto profilo, di forma rotonda o a ...

Orecchie_Ansa_03

Di cosa si tratta Si tratta di una malformazione congenita del padiglione auricolare abbastanza comune che, in genere, non ha ripercussioni sulle capacità uditive a meno che non sia associata ad altre malformazioni del condotto uditivo, la correzione è richiesta per evitare che i ragazzini, in età scolare, siano ferocemente derisi per le "orecchie da elefante" e siano soprannominati "Dumbo". L'intervento L'intervento si può praticare quando il bambino, verso gli 8 o 9 anni, comincia a capire e a richiederlo per evitare la ...

Rinoplastica RICOSTRUTTIVA

Le Rinoplastiche ricostruttive hanno l'obiettivo di ricostruire delle piramidi nasali deturpate del tutto o parzialmente da traumi quali incidenti, radiazioni, ustioni ecc. E' contemplabile che, data la complessità di tali procedure, le ricostruzioni debbano essere affrontate in più tempi.

Rinoplastica MISTA

Le Rinoplastiche miste coinvolgono entrambe le due procedure interventistiche sopra citate poichè in esse si congiungono problemi sia estetici che funzionali: per esempio l'eliminazione di una gibbosità associata ad una plastica del setto nasale.

Rinoplastica ESTETICA

Le Rinoplastiche Estetiche, come si può ben intuire, rappresentano il modellamento o la correzione di difetti o deformità di vario genere sia post-traumatici che congeniti. Le Rinoplastiche funzionali hanno lo scopo di migliorare in termini qualitativi l'attività respiratoria a carico del setto nasale, sia nel caso in cui si miri a correggere delle deviazioni dello stesso sia nel caso in cui ci sia un interessamento dei turbinati.

rinoplastica

Nel termine vero e proprio di "Rinoplastica" si inglobano molteplici procedure chirurgiche, suddivise in categorie che rappresentano risoluzioni di problemi di diverso tipo : Rinoplastiche estetiche Rinoplastiche funzionali Rinoplastiche miste Rinoplastiche ricostruttive In definitiva, la Rinoplastica è un intervento che ha dello stupefacente sia a livello di procedura chirurgica che a livello di iter di guarigione, proprio perchè le cicatrici rimangono invisibili e perchè i risultati (estetici e non) non tardano mai ad arrivare. Ma ...

Lo sguardo è uno degli elementi fondamentali di comunicazione non verbale. Praticamente tutti i sentimenti possono essere espressi con uno sguardo.E’ ugualmente attraverso lo sguardo che si manifestano i segni di affaticamento, di scoramento ed i primi segni di invecchiamento che insorgono generalmente tra i trenta ed i quaranta anni. La chirurgia estetica della regione palpebrale è molto spesso una chirurgia dell’invecchiamento. Nella blefaroplastica superiore la tecnica di scelta è strettamente correlata al grado di discesa cui la palpebra è andata incontro, ...